Ufficiali Giudiziari

Ufficio notifiche esecuzioni e protesti

Piano: Terra
Telefono: 0922 - 52 74 35
Fax: 0922 - 60 31 43
Email: unep.tribunale.agrigento@giustizia.it

 

Responsabile Dott. Mario Traina (Dirigente)
Attività svolte Esso è retto da un Ufficiale Giudiziario Dirigente appartenente all'Area “C”, coadiuvato da Preposti della medesima Area addetti rispettivamente ai settori Notifiche, Esecuzioni e Protesti.
Il primo approccio dell’utenza con l’U.N.E.P avviene attraverso il Front-Office, ossia gli sportelli polifunzionali di accettazione degli atti - che operano secondo un orario stabilito ogni anno dal Presidente della Corte di Appello -, al quale ci si indirizza per chiedere la notificazione di atti di natura giudiziaria ma anche stragiudiziaria, l’esecuzione di atti e di provvedimenti di natura coercitiva come pignoramenti (mobiliari, immobiliari, presso terzi, di beni indivisi, contro il terzo proprietario), vendite all’asta di beni mobili pignorati, sequestri, rilasci di immobili, consegne di beni mobili, esecuzione forzata di obblighi di fare e di non fare ed ancora per richiedere la levata del protesto cambiario, le offerte reali e quelle per intimazione, l’apprensione di beni, l’esecuzione coattiva per inadempimento del compratore e quella per inadempimento del debitore.
Gli Operatori Giudiziari, dopo che l’utenza ha presentato le richieste agli sportelli polifunzionali, provvedono alle attività di registrazione e di preparazione degli atti, sia che si tratti di notifiche che di esecuzioni o di protesti. Agli Operatori è pure demandata l’assistenza alle udienze penali, attendendo alle attività di chiamata dei testi, di separazione degli stessi per impedire loro di comunicare e, in generale, di disciplina dell’ordine pubblico in udienza.
Gli Ufficiali Giudiziari dell’Area “C” provvedono all’attività di accettazione degli atti allo sportello esecuzioni osservando all’uopo una turnazione, all’espletamento degli atti di esecuzione in genere e di offerte reali e per intimazione nonchè allo svolgimento del servizio dei protesti cambiari, (attività che possono essere pure svolte dagli Ufficiali Giudiziari dell’Area “B” in virtù della sopravvenuta applicazione di una norma di natura contrattuale che ha previsto l’interfungibilità delle funzioni di base quale aggiornata forma di organizzazione del lavoro).
Gli Ufficiali Giudiziari dell’Area “B” allo stato attendono esclusivamente alla notificazione degli atti, ed alcuni di essi all’attività di accettazione allo sportello notifiche.
Dopo l’espletamento degli atti viene provveduto all’annotazione delle risultanze degli stessi sui Registri Cronologici ed alla loro restituzione ai richiedenti (parti private, enti pubblici o uffici giudiziari, finanziari, amministrativi ed altri) o, solo per le esecuzioni andate a buon fine, al deposito dei relativi verbali unitamente ai titoli nelle Cancellerie dei Giudici competenti.